Video di YouTube a Scatti: Cosa Fare Per Risolvere il Problema?


A chi non è capitato almeno qualche di guardare dei video di youtube imprecando perché la riproduzione era lenta o “scattosa”?

Penso a molti  ed è per questo che già in passato ho voluto affrontare  in parte la questione citando alcuni programmi o script  che possono accelerare il buffering: se è vero che provarli non costa nulla, va anche specificato che non sempre funzionano in modo soddisfacente.



YouTube tempo fa ha implementato un miglioramento nel sistema di caricamento e streaming dei video grazie al quale i browser conservano nella cache interamente i video che guardi, in modo che si possa rivederli più volte senza dover ricaricare lo streaming.

video-lento-youtube

Non che prima  non si trovassero comunque alcuni video nella cache del browser, flash infatti è in grado di utilizzare la cache  non certo da adesso (tant’è vero che, sapendolo,   i filmati si potevano anche scaricare in modo definitivo sul pc):    ma  ora il sistema  è migliorato (non entro in noiosi dettagli tecnici ).

Questo vale anche per i video “embedded”, non solo quando li guardi sul sito di youtube.

L’”improvement” sarà  particolarmente gradito a coloro che non hanno connessioni internet particolarmente veloci ma è  anche abbastanza logico nell’ ottica di youtube dato che il sito ha dei costi enormi per il consumo esagerato di banda di connessione.

Quindi alla luce di questo,  come bisogna comportarsi per vedere in modo più fluido i video di youtube, senza fastidiose interruzioni e senza scatti ?


    • Vai sulla pagina di un video di youtube, avvia la riproduzione e poi  metti subito in pausa il player  aspettando che si carichi tutta la “barra” del player … si lo so, magari dirai “hai scoperto l’acqua calda” perché  hai sempre fatto così, ed hai fatto bene… ma non sempre questa operazione dava i risultati sperati, ora il risultato è  più soddisfacente.


  • Ora puoi anche chiudere la pagina dove il video si trova e riaprirla successivamente, noterai che il filmato parte velocemente  in quanto lo guardi direttamente dalla cache del browser.



Nota : ricordati che per sfruttare al meglio questa possibilità è opportuno che aumenti la dimensione massima della cache del tuo browser, ad esempio in firefox lo puoi fare usando il menu  strumenti/opzioni , poi vai sulla tab “avanzate”  (come mostrato in figura) e aumenti la dimensione della cache   :


aumentare_cache_firefox


Allo stesso tempo se guardi molti video la dimensione dei “file temporanei” aumenterà parecchio, quindi ogni tanto è opportuno che fai pulizia nel browser per non occupare troppo spazio sul pc .

Per explorer fai qualche ricerca su google e troverai facilmente come aumentare la cache ovvero lo spazio per i file temporanei internet  (detto velocemente:  devi andare su strumenti/opzioni, poi nella tab generali guarda la voce cronologia esplorazioni  e clicca il tasto impostazioni ).

Il post da cui ho tratto questa notizia: Google Operating System


Alla luce di questa novità, per vedere i video di youtube senza scatti questo accorgimento dovrebbe essere sufficiente: è importante anche ricordarsi di svuotare periodicamente la cache, dato che i video in HD sono sempre più pesanti e la riempiono in fretta .

MA talvolta questo può non bastare, potrebbero esserci altri motivi che generano il problema

E’ fuori di dubbio che le azioni che il più delle volte eliminano il problema sono però quelle più drastiche (e lo dico perché l’ho provato per esperienza personale):  cambiare il computer ed avere una connessione adsl performante (e questo è ancora più vero con la grande diffusione  di materiale video il alta definizione sul web) .

E’ ovvio che non ti invito a cambiare il computer ora !

Vediamo allora cosa puoi fare per migliorare un po’ la situazione, si tratta di consigli talvolta molto semplici  ma  spesso altrettanto sottovalutati dai meno esperti, è ovvio che se sei uno smanettone ciò che riporto sotto è già scontato e sicuramente lo fai già, ma la maggior parte dei navigatori non sono geek … quindi procediamo, ricordando che se vuoi approfondire di più l’argomento puoi fare riferimento ai post segnalati in fondo all’ articolo

senza  misure drastiche, quello che puoi fare per migliorare:

Ecco di seguito ALTRI aspetti che puoi tenere in considerazione per migliorare la fluidità di riproduzione dei video online.


  • Aggiornare flash player: su internet si vede parlare spesso di problemi legati a flash player , che gestisce la visualizzazione di gran parte dei video che guardi su internet (anche se va detto che qualcosa in quest’ambito si sta muovendo con gli open video standards).In ogni caso se ancora no l’hai fatto, è opportuno aggiornare adobe flash player all’ultima versione, lo puoi fare da questa pagina: adobe flash player download .
  • Prova assolutamente il metodo descritto nel sito mitchribar.com, lo trovi qui: http://mitchribar.com/2013/02/how-to-stop-youtube-sucking-windows-guide/ , non c’è bisogno di installare nulla .
  • PROVARE Youtube Feather ! (novità introdotta da youtube stesso nel dicembre 2009)
  • Se non hai un computer da urlo e una connessione futuristica (ma è utile i generale : chiudere le tab in eccesso del browser, chiudere soprattutto i programmi pesanti che gestiscono video ed immagini e ASSOLUTAMENTE chiudere programmi di peer2peer come eMule, uTorrent, ecc … ma anche skype o messenger
  • Se usi firefox:  utilizzare lo script YouTube Buffer Video , oppure il più nuovo Youtube Auto Buffer, o ancora prova ad usare la soluzione spiegata in questo articolo: “Firefox, cosa fare quando i video vanno a singhiozzo”.
  • Se ti compare spesso il messaggio “This Video is no Longer Available” (Siamo spiacenti, questo video non è più disponibile): guarda qui.
  • Se tutto ciò che hai provato non da risultati…beh,  allora forse è meglio  scaricare sul tuo pc il video che stai guardando per poi guardarlo con un player “offline”  e  lo puoi fare semplicemente utilizzando uno dei molti servizi gratuiti per il download di video oppure (ancora meglio e più rapido) qualche estensione di firefox :  il filmato scaricato lo pui poi vedere con dei player freeware come VLC o media player classic (NON il pessimo windows media player installato di default in windows !!!) .

Ovvio che quest’ ultima soluzione è per i più disperati, e dovrebbe essere il preludio ad un cambio di adsl (quando possibile)  e/o pc ….




Alex Briscese+

Condividi questo post se ti è piaciuto ! Oppure puoi lasciare un commento o iscriverti alla newsletter per ricevere automaticamente i prossimi articoli e aggiornamenti.


2 Comments Aggiungi il tuo ↓

Il commento più recente è quello a fondo pagina

  1. Anonymous #

    veramente complimentoni per l’articolo!

  2. Johnd39 #

    Good day! I know this is kind of off topic but I was wondering if you knew where I could find a captcha plugin for my comment form? I’m using the same blog platform as yours and I’m having problems finding one? Thanks a lot! ccadgbadakka


2 Trackbacks/Pingbacks

  1. Aiuto i video di youtube, facebook e tutti i siti possibili non vanno... 24 03 11
  2. [A-YUTO] Problema internet - Video a rallentatore. 27 10 12

Il Tuo Commento



//
//